Swipe to the left

Ora che dobbiamo lavarci le mani PIÙ spesso come scegliere un sapone efficace ma delicato sulla pelle?

Ora che dobbiamo lavarci le mani PIÙ spesso come scegliere un sapone efficace ma delicato sulla pelle?
13 marzo 2020 Nessun commento

È normale ed inevitabile che in questi giorni le mani siano più secche che mai. Avere le mani pulite riduce la possibilità di trasmettere germi e batteri, Il problema, è che a furia di lavare le mani con acqua e sapone la pelle inizia gradualmente a inaridirsi, perdendo idratazione, arrossendosi e assottigliandosi sempre più.

Quindi abbiamo deciso di darvi alcuni consigli su come scegliere il sapone mani migliore rispettoso della pelle, in grado di assicurare detersione e nutrimento allo stesso tempo.

Quando si parla di saponi, l’attenzione va rivolta soprattutto al tipo di ingredienti inclusi nella formulazione (INCI). Per evitare arrossamenti, secchezza e irritazioni della pelle è molto importante scegliere saponi naturali.
Quindi il sapone solido o liquido è essenziale che abbia all'interno del formulato ingredienti emollienti ed idratanti come ad esempio l'aloe vera e l'olio extravergine di oliva. Solo così potete assicurare un effetto lenitivo importante e fondamentale soprattutto se i lavaggi sono frequenti.

Gel igienizzanti, saponi e salviette antibatteriche e disinfettanti sono davvero così indispensabili per proteggersi dal coronavirus?

Dipende dalla situazione e da quali prodotti usiamo. Non tutti infatti sono efficaci e il più delle volte è davvero sufficiente lavarsi le mani spesso, nella maniera corretta, con acqua e sapone. Vediamo perché.

È importante considerare che gli igienizzanti con alcol aiutano a ridurre rapidamente il numero di germi presenti sulle mani, ma non a eliminarli tutti. Inoltre, non sono indicati per la pulizia delle mani sporche o per rimuovere dalle mani sostanze dannose. In questi casi bisogna lavarsi le mani con acqua e sapone.

Molti gel igienizzati o presidi medico chirurgici contengono sostante antimicrobiche, e di queste dobbiamo fare molta attenzione perché l’uso incondizionato potrebbe favorire nei batteri lo sviluppo di resistenze proprio nei confronti di questi prodotti. Quindi Il sapone rimane in modo indiscutibile la prima scelta per evitare contagi


Come lavarsi le mani con acqua e sapone?


LAVA LE MANI CON ACQUA E SAPONE: GUIDA PRATICA

Durata dell'intera procedura: 40-60 secondi

  1. Bagna le mani con l'acqua
  2. Applica una quantità di sapone sufficiente per coprire tutta la superficie delle mani
  3. Friziona le mani palmo contro palmo
  4. Il palmo destro sopra il dorso sinistro intrecciando le dita tra loro e viceversa
  5. Palmo contro palmo intrecciando le dita tra loro
  6. Dorso delle dita contro il palmo opposto tenendo le dita strette tra loro
  7. Frizione rotazionale del pollice sinistro stretto nel palmo destro e viceversa
  8. Frizione rotazionale, in avanti ed indietro con le dita della mano destra strette tra loro nel palmo sinistro e viceversa
  9. Risciacqua le mani con l'acqua
  10. Asciuga accuratamente con una salvietta monouso
  11. Usa la salvietta per chiudere il rubinetto
  12. Una volta asciutte, le tue mani sono sicure.

Sapone Liquido dispenser per lavaggi frequenti delle mani on Olio Extra Vergine di Oliva "Toscano IGP" Biologico Idea Toscana

Consigliamo il sapone Liquido Dispenser Prima Spremitura 500ml

con Olio Extra Vergine di Oliva "Toscano IGP" Biologico di Idea Toscana

Grazie alla bilanciata formulazione, unita all’impiego di Olio Extravergine di Oliva “Toscano IGP” Biologico, questo delicato sapone liquido può essere tranquillamente usato più volte nell’arco della giornata, garantendo la massima affidabilità e sicurezza anche su pelli sensibili e irritate.

Acquistalo qui

Newsletter


Bisogno d'aiuto?
Scrivici su Whatsapp

Chiedici su Whatsapp: +39 340 8792491